Tinteggiare Pareti Roma

 Tinteggiare Pareti Roma, cambiando il colore delle pareti è il sistema migliore per rinfrescare un ambiente e farlo apparire nuovo. Questo facile intervento permette di rinnovare il volo della casa senza necessariamente cambiare i mobili.
Ma prima di Tinteggiare Pareti Roma è fondamentale che esse siano adeguatamente preparate, pulite, omogenee e ben asciutte.
La preparazione, da cui dipenderà molto del risultato finale, è costituita da una serie di operazioni preliminari.

 Muffa: come eliminarla dalle pareti di casa

Prima di iniziare a Tinteggiare Pareti Roma, è opportuno però valutare lo stato delle pareti, se sono in buono stato o se presentano dei problemi specifici, come ad esempio la muffa.
Quello della muffa sui muri di casa è un problema che si verifica soprattutto nelle abitazioni vecchie o in cui non c’è un buon ricambio d’aria. Anche se a volte viene considerata come un semplice inestetismo, in realtà può avere serie ripercussioni sulla salute e causare problemi respiratori e reazioni allergiche. La muffa si compone infatti di microorganismi come batteri e spore che si disperdono nell’aria che respiriamo, esponendoci a potenziali danni per la salute.
Una volta constatata la presenza della muffa sui muri di casa, cercate di capire il motivo per cui si è formata. Se è comparsa in seguito ad una infiltrazione d’acqua, contattate un esperto in modo da approfondire l’entità del problema. Purtroppo, anche se la eliminate, la muffa si forma nuovamente se non viene risolto il problema che l’ha causata.

Antimuffa “fai da te”

Si può usare a questo scopo della candeggina o dei prodotti specifici, seguendo attentamente le istruzioni per il loro utilizzo.
Se usi la candeggina, prepari una soluzione con 5 parti di acqua e 1 di candeggina.
Stenderla con un pennello sulle superfici interessate e quelle adiacenti e lasci agire per mezza giornata.
Quindi asportati la muffa raschiandola e magari bruciando successivamente i prodotti della raschiatura. Sciacquati  bene e applichi nuovamente la soluzione, che va preparata al momento.
Dopo che siano passati almeno 3 giorni puoi Tinteggiare Pareti Roma.

Video: Come Eliminare i Ponti Termici e Sbarazzarsi per Sempre della Muffa


Vediamo insieme alcune tecniche moderne di Tinteggiatura Pareti Roma


·        Tinteggiare Pareti a rullo e pennellessa La tecnica più usata è sicuramente quella con rullo e pennellessa, la più classica e la più semplice da attuare. Basterà solo applicare il colore sulle pareti, no ad ottenere una copertura totale e uniforme. Anche con questa semplice tecnica di tinteggiatura si può adottare un accorgimento originale; utilizzando un rullo specifico con dei disegni applicati si può eseguire la tecnica della tinteggiatura stampata.

·        Tinteggiare Pareti a spruzzo In alternativa alla tinteggiatura a rullo o a pennello c’è la tinteggiatura a spruzzo, perfetta per tinteggiare grandi superfici in maniera uniforme. La tecnica in sé non è particolarmente docile, ma con la tinteggiatura a spruzzo si corre il rischio di tingere tutto ciò che resta nella stanza, poiché le particelle di vernice che vengono liberate si diffondono ovunque. Fate dunque attenzione se decidete per il fai da te.

·        Spatolato e stucchi antichi.  Grazie allo spatolato le pareti appaiono lucide e lisce al tatto. Si tratta di una tecnica decorativa abbastanza complessa, ma di grande effetto, perfetta per gli ambienti più classici. Il colore viene applicato con una spatola di metallo (o di plastica).

·        Il “vecchio” e vero stucco veneziano viene realizzato con la spatola e prevede l’applicazione di un minimo di 6 strati di stucco anche la parete diventa perfettamente liscia e lucida. Il “nuovo” stucco veneziano viene realizzato con materiali moderni che richiedono meno strati o addirittura uno soltanto.

Perché è meglio fidarsi degli specialisti? 

Perchè per prima cosa per motivi di tempo.  Tinteggiare Pareti Roma, infatti, porta via del tempo, e spesso a causa del lavoro ci ritroviamo a tinteggiare nel fine settimana, perdendo quelle poche ore di relax che possiamo dedicarci una volta alla settimana. Inoltre, per tinteggiare la casa da zero, o anche un singolo ambiente, è necessario svuotare l’ambiente in questione, o quanto meno coprire per bene tutti i mobili e spostarli in maniera opportuna. Un professionista farà tutto questo per te senza farti perdere tempo e senza rischio di danni.
Anche per la realizzazione di tali tecniche più complicate è bisogno di rivolgersi ad artigiani esperti, con una certa vena artistica. Certamente, le tecniche dello spatolato e dei stucchi antichi impegnano più tempo e risultano più costosi.

Commenti