Pittura Termica Anticondensa: la Guida Definitiva!

 

La pittura termica anticondensa oltre che come soluzione alla muffa è pubblicizzata come “risparmio energetico.” Sarà proprio così?

La risposta è NO. Non ha niente a che vedere con un cappotto.

Come funziona la pittura termica anticondensa, termoceramica, nanotecnologica?

Alla pittura vengono aggiunti materiali riflettenti polverizzati come polvere di ceramica, sabbie, ecc. chiamate “nanosfere”, “microsfere”, ecc. La particelle nella pittura “termica” riflettono il calore della stanza e rendono più uniforme la temperatura sul muro.

Le pitture termiche rendono la superficie della muratura “setosa”, sono idrorepellenti e quindi è più facile l’evaporazione della condensa. Se l’evaporazione è resa possibile da una corretta aerazione dei locali. Anche se si tratta di poca condensa e pareti poco fredde funziona.

Non significa che queste pitture termiche facciano da “cappotto” né che possano cambiare la temperatura del muro in modo significativo.

Le pitture e rasature termiche non correggono i “ponti termici” critici e i difetti strutturali di una casa.

Una pittura termica o rasatura “cappotto” ha uno spessore di pochi millimetri. Anche se la pittura avesse un enorme potere di resistenza al calore non potrà mai essere sufficiente a produrre cambiamenti significativi.

 

La pittura termica anticondensa elimina la muffa?

A volte funziona per eliminare la muffa altre volte la peggiora. Ogni casa ha le sue problematiche particolari. Prima di usare una qualsiasi soluzione si dovrebbe scoprire qual è la causa della muffa. Solo così si può stabilire la soluzione corretta e definitiva.

Spesso per eliminare la muffa basta disinfestare correttamente, dare una pittura traspirante e imparare il modo corretto di riscaldare e arieggiare la casa. Altre volte si deve intervenire in modo più invasivo.

 

Pittura Termica

Ponti termici e pitture termiche

Se la muffa è causata da ponti termici critici con pareti fredde si può dire con certezza che la pittura termica anticondensa farà poco o niente.

 

Fare un cappotto termico invece di usare una pittura termica?

Per migliorare l’isolamento termico di un edificio si usa fare un isolamento a cappotto, cioè rivestire le pareti di materiali isolanti. Il cappotto si fa esterno o interno. Il cappotto, soprattutto se viene fatto all’interno, deve essere in materiali traspiranti anticondensa e antimuffa, non cartongesso e polistirene. Se i muri sono umidi, il cappotto può solo peggiorare la situazione dato che imprigiona l’umidità.

 

La pittura termica anticondensa può sostituire un cappotto termico?

Quanti millimetri di pittura puoi dare su un muro? Normalmente 2 mani di pittura sono circa 1 mm di spessore. È evidente che 1 di polistirene isola più di 1 mm. Se hai una parete con 1 cm di pannello isolante quel solo centimetro sarà certamente più isolante di un millimetro di pittura.

Non solo la pittura non sostituisce un cappotto ma, se la muffa è causata da un ponte termico critico, non riuscirà a risolvere nemmeno quella.

Pittura Termica


Pitture termiche per contrastare condensa e muffa?

Se condensa e muffa sono causati da eccesso di umidità ambientale, come spesso succede, non solo la pittura termica non serve a niente, ma potrebbe peggiorare la situazione.

A volte gli abitanti della casa non arieggiano a sufficienza: magari hanno animali, ospiti e piante. Non ci sono aeratori in bagno, né cappa che espelle all’esterno in cucina. In questi casi è facile che l’umidità ambientale sia superiore al 60%. La soluzione non è certo la pittura termica anticondensa, la pittura antimuffa, e nemmeno un cappotto o finestre a taglio termico. Men che meno il cartongesso! Il fenomeno della muffa infatti è frequente anche in case molto ben isolate.

Pittura Termica

Pregi della pittura termica anticondensa

La pittura termica anticondensa ha anche molti pregi. A volte può essere sufficiente per limitare o eliminare la muffa. Inoltre, diffonde meglio il calore del riscaldamento presente.

Nelle case vecchie con i pavimenti o muri umidi nella parte bassa, a causa dell’umidità di risalita, hai la sensazione di “freddo alle gambe.” Tieni più chiuse le finestre e alzi il termostato sprecando riscaldamento.

La pittura termica migliora la diffusione del calore sulla muratura e quindi potrebbe migliorare l’effetto comfort.

Con un vero cappotto risparmi sul riscaldamento perché serve molta meno energia per mantenere i 20° e il confort climatico interno.

Se il ponte termico che causa le muffe è leggero la pittura o rasatura termica potrebbe essere una buona soluzione per eliminare la muffa.

Fare un cappotto interno di cartongesso e polistirene invece peggiora la situazione, l’umidità rimane intrappolata e dietro si formano i funghi!

Gli angoli o le travi di cemento armato vanno facilmente sotto i 15° anche con riscaldamenti a norma. Quindi è facile avere umidità di condensa e muffa. In questi casi le pitture termiche non servono quasi a niente, né al risparmio energetico, né alla soluzione della muffa.

Quando una pittura antimuffa è veramente antimuffa?

Il termine “pittura antimuffa” è abusato. Come “traspirante” e “termica.”

In tutti i supermercati c’è la “tempera traspirante antimuffa” in offerta speciale..

Una pittura è veramente antimuffa se rende la vita difficile alla muffa.

Una vera pittura antimuffa è:

Traspirante

Minerale

Alcalina

Priva di sostanze organiche

Pittura Termica


Ultime indicazioni

Ad ogni modo, ti ricordiamo sempre che la professionalità non si improvvisa! 

Se hai dubbi e/o un contesto particolare da affrontare ritienici a disposizione per valutare insieme il da farsi. L’importante è raggiungere il risultato che hai in mente. 

Imbianchino Roma. Imbiancatura e Decorazioni Pittoriche per la Tua Casa e Ufficio è un sito di Easy Service Solutions ed è il tuo CENTRO di COMPETENZA preferito, ricordatelo! 

Se ti è piaciuto quanto letto sin qui, saprai certamente apprezzare anche questo articolo

Se vuoi sapere di più sulla Pittura Termica Anticondensa, se desideri un supporto per le tue scelte o se devi far fronte a una circostanza particolare, non esitare a contattarci. 

Oppure chiedi un preventivo gratuito e valuta insieme ai nostri esperti la soluzione migliore per la tua casa. Puoi usare l’apposito modulo di contatto o anche lasciare un commento sul Blog. Ti risponderemo il prima possibile. 

Ti invitiamo a far conoscere il nostro lavoro, a condividerlo sui social network mediante i pulsanti appositi e a lasciare il tuo “mi piace” sulla nostra pagina facebook

Per informazioni puoi addirittura chattare con noi cliccando qui.

Commenti